Scoprire l’Alto Adige Rotating Header Image

Malga Tuff – Fié allo Sciliar

Malga Tuff - Tuff Alm

Alle pendici dello Sciliar e poco sopra il laghetto di Fié allo Sciliar si trova in posizione amena Malga Tuff. Il panorama che si gode da qui è molto suggestivo: lo sguardo spazia su tutte le montagne della zona occidentale della provincia di Bolzano.

Un’escursione a Malga Tuff è particolarmente adatta a famiglie con bambini. Il sentiero principale sembra quasi un’autostrada, non è particolarmente impegnativo ed è percorribile anche con un passeggino. il tempo di percorrenza è di circa un’ora. In alternativa esiste un servizio di trasporto in carrozza. Chi desidera accorciare i tempi della salita può optare per un sentiero, decisamente più impegnativo, che segue la vecchia strada lastricata.

Partiamo dal parcheggio del laghetto di Fié (costo 3 Euro per l’intera giornata) e seguiamo le indicazioni molto chiare per Malga Tuff (sentiero 1). Dopo circa un chilometro il sentiero ci porta al laghetto superiore. Il paessaggio è suggestivo, con il bosco che si confonde con le acque dello specchio d’acqua. Decidiamo di fare qualche foto. Sulle rive del lago alcune radici e tronchi sono state scolpite per riprodurre forme di animali: oche, conigli, serpenti. Una trovata che ritroveremo lungo il resto dell’itinerario.

Riprendiamo il cammino. Dopo poche centinaia di metri arriviamo ad un bivio dove possiamo scegliere come proseguire verso Malga Tuff. A sinistra si procede lungo il percorso più comodo (adatto ai passeggini), mentre a destra parte il sentiero più ripido ma più rapido. Optiamo per questa variante e cominciamo ad inerpicarci lungo il sentiero nel bosco. La salita è decisamente ripida, anche se non presenta particolari difficoltà. Per fortuna gli alberi filtrano il caldo sole di agosto. Il fresco del bosco ci aiuta a salire senza grossi patemi. Dopo circa 40 minuti di cammino il bosco si dirada e arriviamo a Malga Tuff, immersa nel verde di uno spiazzo in mezzo al bosco.

La costruzione è molto piacevole e caratteristica. Come dicevamo all’inizio il panorama è suggestivo. Per la gioia dei bambini è stato allestito un piccolo zoo con alcuni animali: asini, pecore, arieti. La vera attrazione della malga è un tenero lama che si riposa tra i tavoli dei turisti.

La malga offre i classici piatti della tradizione sudtirolese. In questa occasione optiamo per il classico Kaiserschmarrn e per canederli in brodo. Per dissetarci ordiniamo un succo di sambuco e un succo di lampone. La qualità ci sembra decisamente buona. I prezzi sono leggermente più alti che in altre malghe o rifugi. Unica nota veramente negativa il cappuccino: 1,90 Euro ci sembra veramente un prezzo troppo elevato. Anche se prendere un cappuccino in malga suona un po’ strano ….

Per il ritorno decidiamo di seguire il percorso più lungo, ma più panoramico. Dopo circa 50 minuti ritorniamo al parcheggio. Ricordo che al parcheggio si trova anche un centro informazioni sul parco naturale Sciliar – Catinaccio di cui il lago di Fié e malga Tuff fanno parte. Qui trovate cartine, materiale informativo e potete ascoltare i versi dei principali uccelli della zona.

In conclusione: un’escursione molto piacevole, molto adatta a famiglie con bambini anche piccoli

0 Comments on “Malga Tuff – Fié allo Sciliar”

Leave a Comment